Percorsi di gruppo

Di tanto in tanto organizzo dei lavori di gruppo. Per sapere se ce ne sono in programma, vai alla pagina degli eventi,

L’ultimo tratto insieme

Si tratta di un percorso in due o tre tappe dedicato soprattutto a chi convive con un animale “di una certa età” e vorrebbe poter vivere più serenamente questa fase della vita e prepararsi ad accompagnarlo nel fine vita, ma è aperto anche a chiunque altro sia interessato al tema.

1) IL CICLO DELLA VITA: PERCEZIONI SULLA MORTE DEL NOSTRO ANIMALE

Seminario di 1 giorno. Può essere visto come un primo passo per capire che cosa ci ostacola nel vivere serenamente questa fase della vita e lavorare sulla nostra percezione di essa.

Potremmo sentirci bloccati perché non abbiamo abbastanza conoscenze,  perché abbiamo avuto un’esperienza traumatica nel passato, perché temiamo la sofferenza e la morte, oppure siamo terrorizzati al solo pensiero di dover affrontare il distacco e di non avere più il nostro animale accanto a noi, oppure perché abbiamo paura di ritrovarci soli, non compresi da famigliari, amici e veterinari e temiamo di non essere abbastanza forti. In ciascuno di questi casi ci sono cose che si possono fare per superare ciò che ci blocca.

Anche attraverso meditazioni e visualizzazioni, faremo emergere dubbi e paure e le nostre visioni di cosa sia la morte, non per farne un dibattito intellettuale, ma per metterci in ascolto e renderci consapevoli di come questi influenzino il nostro sentire. Sperimenteremo una visione della morte come parte del ciclo della vita.

Faremo inoltre i primi passi verso un “ascolto col cuore” del nostro animale e di ciò che esso vive e prova.

Per poter entrare in contatto vero con l’animale, infatti, e percepire la sua volontà e i suoi reali bisogni, occorre mettere temporaneamente da parte la mente razionale e i nostri bisogni e sentire col cuore e con l’intuito. Solo a partire dal giusto sentire del cuore, la mente può poi arrivare a prendere decisioni dettate dal senso profondo di ciò che si percepisce giusto nel qui e ora, e non dalle paure di un domani che non esiste o da esperienze infelici avute nel passato.

2) CONTA SU DI ME: ACCOMPAGNARE IN PRATICA

Seminario di 2 gg a carattere meno esperienziale e più informativo, che si concentrerà su alcuni aspetti pratici importanti che è utile conoscere al fine di organizzarsi per tempo per le possibili sfide del fine-vita.

Vedremo quali sono le condizioni e le situazioni che spesso si possono verificare nella vecchiaia e nel fine-vita, come potenzialmente affrontarle, a quali risorse si potrebbe aver bisogno di fare appello: tempo, impegno, spazio, denaro, aiuti, organizzazione… Tutte cose che potrebbero non servirci affatto ma che, se le sappiamo in anticipo, ci faranno stare più tranquilli, una cosa essenziale per poter essere davvero di sostegno a un morente.

Il nostro animale ci ha dedicato tutta la vita, adattandosi continuamente alle nostre esigenze, richieste, stile di vita. In questa ultima fase della sua vita, dobbiamo farci più disponibili e accoglienti, ed essere noi ad adattarci alle sue esigenze. Se siamo disposti a metterci in gioco, a uscire dai nostri schemi, e a volte, nella fase finale, ad accantonare del tutto i consueti impegni e abitudini per dedicarci completamente a lui, faremo al nostro animale il grande dono di una presenza amorevole accudente e accogliente nel momento della sua maggiore vulnerabilità e faremo a noi stessi il dono di un’esperienza unica che ci cambierà per sempre.

3) IO E IL MIO ANIMALE: DUE PERSONE, UN DESTINO

Seminario di 1-2 gg disegnato sui bisogni del gruppo per lavorare sul percorso specifico e unico di ogni coppia o famiglia umano-animale, per sviluppare e percepire il senso del proprio viaggio insieme e comprendere i “meccanismi” che si nascondono dietro la superficie, rendendo quindi più facile accettare il distacco finale.

Ripercorreremo le “biografie a sei zampe” dei partecipanti non semplicemente attraverso il racconto, ma rivivendole e riportandole nel sentire per poterle poi condividere nell’abbraccio del gruppo e coglierne i significati e i doni nascosti. Dare un significato sentito al percorso fatto insieme ci lascia un senso di pienezza e completezza che ci rendono più facile collocare un futuro distacco all’interno del flusso naturale della vita.

__________

NB Ci si iscrive ai singoli seminari e non a tutto il percorso. Chi si iscrive al primo seminario non è tenuto a proseguire. Le tappe successive vengono organizzate non appena viene raggiunto un certo numero di persone interessate a proseguire.

Biografie a sei zampe

Per l’elaborazione del lutto

Laboratorio esperienziale in due giornate consecutive per l’elaborazione dell’esperienza vissuta con un animale ora deceduto (oppure perso o comunque uscito definitivamente dalla propria vita) e di elaborazione del lutto.
Per rendersi consapevoli del ruolo che l’animale ha svolto nella propria vita.
Un percorso di apertura del cuore verso i doni del mondo animale.

Ogni animale entra nella nostra vita con una missione.
Forse abbiamo avuto nella nostra vita un animale a cui siamo stati molto legati ma ancora ci poniamo domande sul senso del nostro percorso insieme e degli avvenimenti intercorsi.
Perché proprio quell’animale? Perché proprio in quel momento? Perché è arrivato/se n’è andato proprio in quel modo? In che modo mi ha aiutato a crescere? Quali sono i doni che mi ha lasciato? Quali sfide mi stanno proponendo quei vissuti che ancora non ho accettato?

Queste sono le domande che verrete accompagnati ad esplorare in questa giornata.
Può essere un modo per continuare ad elaborare un lutto che ancora non è stato completamente elaborato (non importa a quando risale la morte dell’animale), lasciare andare sensi di colpa e attaccamenti, rendersi consapevoli degli insegnamenti ricevuti e coltivare la gratitudine.
Si tratta di un laboratorio pratico basato sulla condivisione delle proprie esperienze, inframezzata da momenti di raccoglimento, riflessione, meditazione. Il numero di partecipanti è limitato proprio per permettere a ciascuno di avere il tempo di condividere ed essere accompagnato a osservare gli eventi sotto una luce non consueta, in un clima di empatia e ascolto non giudicante, per trovare in essi nuove chiavi di comprensione del proprio essere e iniziare a sciogliere eventuali nodi irrisolti.

Testimonianze

Qui sotto puoi far scorrere le testimonianze di alcune persone che hanno fatto con me percorsi individuali o seminari di gruppo.

«Alcuni mesi fa ho perso il mio cane Hope di soli 8 anni.
Una morte improvvisa, precoce e inspiegabile. Ho provato un grande dolore, intenso, profondo… non riuscivo a darmi una spiegazione. Per questo mi sono rivolta ad Elena e ho iniziato un percorso di elaborazione del lutto.
Elena è una persona molto preparata, dotata di una grande sensibilità e di una grande capacità di ascolto senza giudizio alcuno. Doti che possono sembrare scontate in un servizio di questo genere, ma non lo sono affatto.
Con lei mi sono sentita perfettamente a mio agio, lei ha saputo rispettare i miei tempi.
Spesso mi sono chiesta “Chi ascolterà il mio dolore?” Elena lo ha fatto.
Insieme a lei sono riuscita a dare un senso, un perché alla scomparsa del mio amato Hope e a gestire il mio dolore. Mi ha aiutato a guardarmi dentro e a comprendere il ruolo che ho avuto nella sua vita, i numerosi doni che mi ha lasciato in eredità, il messaggio che mi ha trasmesso con il suo passaggio oltre questa vita terrena. Mi ha offerto la possibilità di curare quel saluto mancato al mio amico a quattro zampe.
Questo cammino insieme ad Elena mi ha aiutato a crescere come persona, nel rapporto con il mio cane e con tutti gli animali. Ho aggiunto un mattone alla mia comprensione interiore. Per questo, con tutto il cuore, un grosso grazie ad Elena e un grosso grazie ad Hope!»

«Lavorare con Elena mi ha permesso di far fiorire il dolore, dando ai momenti difficili e di sofferenza la possibilità di spiegarmi come arrendermi all’amore.
Il suo modo di rapportarsi a me, gentile ma fermo, mi ha costretto a non usare scorciatoie. Tenendomi stretta alle sue parole ho perseguito la ripida strada della verità. Attraverso il percorso compiuto insieme ho trovato il coraggio di incedere in quanto mi faceva male per trovare un segreto semplice e autentico che mi ha permesso di curare il disagio seminando, al suo posto, una profonda serenità.
Elena, con il suo amore per gli animali, congiunto alla capacità di saper guardare la morte per quanto porta, invece che per ciò che toglie, ha saputo restituirmi la consapevolezza di quanto l’amore non conosca limiti, neanche quelli dettati dal distacco e dalla separazione. Per sempre le sarò grata.»

«Quando ho saputo che per il mio amato gatto Rossini non c’era più nulla da fare mi è crollato il mondo addosso. Ho cercato in internet qualcuno che potesse aiutarmi in questa fase dolorosa e ho trovato Elena. Insieme a lei abbiamo fatto un piccolo percorso che mi ha aiutato ad accettare quanto stava accadendo. 
Il lavoro che fa Elena è di grande utilità e lo consiglio a tutte le persone che vivono con animali per poter vivere con serenità il distacco del nostro amico peloso.»

«Il percorso con Elena è stato una bellissima scoperta. Raccontando dei miei cani ho potuto viaggiare alla scoperta di aspetti di me che altrimenti non sarebbero emersi e allo stesso tempo ho avuto modo di approfondire il rapporto con i miei cani.
La cosa meravigliosa è lo scambio tra noi e loro, le somiglianze, e quanto a volte aspetti che di loro ci danno fastidio siano in realtà caratteristiche nostre nascoste. Questo percorso mi ha permesso di dare un valore aggiunto al mio lavoro di educatrice cinofila in quanto ora riesco a vedere con occhi diversi i binomi bipede-cane, un po’ più a fondo.»

«Sono grata a Elena per avermi iniziato a una comprensione vera e profonda del significato della presenza dei miei due bassotti nella mia vita. Non solo compagni partecipi, costanti, fedeli nei casi belli e brutti della vita, bensì anche testimoni, specchio di quello che io sono e anche di tutto quello che io non sapevo di essere.
In questa chiave di lettura molte domande su me stessa e sul mio rapporto con i miei cagnolini hanno trovato risposta.
Grazie davvero.»

«Mi sono rivolta ad Elena per risolvere alcuni aspetti del carattere del nostro cucciolo che credevo derivassero dal suo seppur breve passato, a me sconosciuto.
Scoprire invece che il nostro cane è un po’ lo specchio dei nostri stati d’animo e che i suoi atteggiamenti sono in fondo la conseguenza dei nostri, mi ha lasciato senza parole.
Sembrava incredibile come le mie preoccupazioni diventassero, in scala diversa, le sue.
Osservando il cucciolo, le domande di Elena erano rivolte più a me che al cane: “Cosa ti sta accadendo?” “Cosa stai vivendo?”.
È difficile spiegare a parole la relazione che si crea tra la persona ed il cane; sembra che entrambi vivano nel medesimo campo magnetico e che gli umori dell’una diventino quelli dell’altro, semplicemente trasferiti nel suo mondo. Consiglio a tutti i “possessori” di cani di vivere questa esperienza, per riuscire a guardare i propri cani con uno sguardo diverso e per avere maggior consapevolezza del rapporto che lega il cane al suo amico umano.»

«Aver frequentato un percorso con Elena è stata una grande opportunità. Ho imparato a capire meglio Aury, ma soprattutto, attraverso di lei, ho imparato a conoscere me stessa e ho avuto la conferma di quanto lei rifletta certi miei atteggiamenti. Il nostro rapporto è migliorato quando ho deciso di mettermi in discussione, di lasciarmi andare, diventando meno rigida. Sono consapevole che il percorso di crescita di entrambe sarà lungo, ma almeno è iniziato…»

«La cosa che mi ha colpito di più è stato scoprire l’affinità che c’è fra i cani (cuccioli) e i bambini.  
Un’altra cosa che mi ha fatto pensare è stato rendermi conto della forte sensibilità dei cani.  
Osservando il comportamento del mio cane ho continue conferme del fatto che le sue azioni sono sempre la conseguenza di quello che le trasmetto e di quello che la circonda. Sono contenta di aver preso coscienza di questi elementi che saranno utili per la nostra vita insieme. Grazie!»

«Brava Elena, è giusto ribadirlo subito. Brava perché sai coniugare professionalità e sensibilità.
Tre cani da gestire contemporaneamente non sono pochi, e se aggiungiamo che uno era appena arrivato da un canile con un trascorso problematico, un altro era appena rimasto orfano della sua compagna di giochi di tutta una vita, e l’ultima era una cucciola appena arrivata di Bovaro del Bernese, si rasenta l’impresa.
Ma nonostante le difficoltà ha funzionato tutto. La tua preparazione ha saputo affrontare la situazione con ordine, alternando lavoro individuale e di gruppo. Gli insegnamenti che abbiamo ricevuto hanno dimostrato, senza alcun dubbio, che agire coerentemente e assiduamente porta al risultato sperato di migliorare la relazione coi cani.
Abbiamo anche imparato che l’esperienza maturata in passato con tanti cani, ha fissato in noi convincimenti e abitudini che hai sapientemente evidenziato negli aspetti inadatti. Grazie Elena!»

«Mi è piaciuto l’approccio alla storia della persona con il suo animale e dell’animale nella vita di quella persone. È rispettoso e non giudicante. Ho apprezzato l’ascolto, la visualizzazione attraverso la meditazione e le immagini e il percorso attraverso le varie fasi delle due vite (persona e animale). Ti ringrazio Elena per avermi dato la possibilità di tornare indietro nel tempo con una maggiore apertura di cuore ed avermi accompagnato in questo viaggio con la tua presenza silenziosa e comprensiva.»

«Ho trovato molto interessante l’aspetto esperienziale, molto profondo e per me efficace. Molto bella è stata anche la condivisione. Ho apprezzzato molto che sia stato centrato sulle visualizzazioni, che mi hanno permesso di entrare profondamente in contatto con me stessa.»

Contattami ora

I servizi di educazione consapevole e crescere insieme riguardano solo i cani,
ma tutti gli altri servizi possono riguardare anche gatti e altri animali.

Molti dei servizi che offro possono essere svolti anche a distanza tramite videochiamata,
telefono o e-mail, da valutare secondo i casi.

Per qualsiasi dubbio o per maggiori informazioni,
non esitare a contattarmi, utilizzando il tasto qui sotto,
oppure usando il modulo della pagina “contatti”.